Andrea Palladino
Confrontando le previsioni sull’epidemia con i dati reali, vediamo che, almeno a prima vista, siamo stati troppo ottimisti. Infatti, la situazione è questa: avevamo previsto che a oggi ci sarebbero stati 26.556 ospedalizzati, mentre ce ne sono 32.379 (una discrepanza del 22 per cento); quanto ai ricoverati in terapia intensiva, ne avevamo previsti 3.091 e …

Report CoVstat 17 dicembre Leggi tutto

Sergio Guida
Come cambiano i processi di validazione per vaccini e terapie durante una pandemia: un nuovo approccio, in USA e in Europa, per battere il virus senza rinunciare alla sicurezza.
Nane Cantatore
Riparte l'attività di CovStat, con nuovi strumenti e lo stesso obiettivo: aiutare la conoscenza nella lotta con la paura. Iniziamo facendo qualche domanda: le risposte, e altre domande ancora, seguiranno.
Nane Cantatore
Nello scorso articolo di questa ormai lunghissima serie, la riflessione è approdata al tema del mercato, come luogo di mediazione sociale e culturale, oltre che di realizzazione del valore. Il mercato è un contesto fondamentale della vita umana, in ogni epoca e sotto ogni regime: esso è, per definizione, il luogo nel quale la diversità …
Luigi Giuseppe Atzeni
Il turismo è, notoriamente, uno dei settori più colpiti dalla pandemia di coronavirus e dalle misure introdotte per contenerne la diffusione. Gli scenari individuati indicano che il potenziale shock dovuto al calo dell’economia turistica internazionale nel 2020 potrebbe oscillare tra il 60 e l’80%. Oltre alle misure immediate a sostegno del settore del turismo, l’attenzione …
Nane Cantatore
La pandemia ha colpito, a poche settimane di distanza, più o meno tutti i paesi dell’Europa occidentale. Ovunque sembra che si sia finalmente superato il picco della crisi e che, salvo sporadici focolai e limitate recrudescenze, almeno per il momento l’epidemia sembra tornata a livelli gestibili, pur con tutte le precauzioni del caso. A questo …
Sergio Guida
La gravità dell’attuale pandemia, che all’8 giugno ha superato i 9 milioni di contagi e i 473 mila decessi in tutto il mondo, ha il carattere di una vera emergenza globale e di una minaccia con cui dovremo convivere a lungo, almeno fino alla sviluppo di un vaccino sicuro, efficace e ampiamente disponibile. La risposta …
Ridimensiona font
Contrasto