Nane Cantatore

Ho studiato filosofia alla Sapienza (tesi su Hegel, dottorato su Husserl, qualche pubblicazione qua e là) e, fin dai miei ultimi anni da studente, lavoro nella comunicazione e nell’analisi strategica. Adesso faccio queste cose con Tombolini & Associati, di cui sono socio e partner.

Nane Cantatore

Chi attuerà il nuovo piano Marshall?

Quando si parla dei progetti per la ricostruzione delle economie colpite dalla pandemia COVID-19, si pensa subito agli stanziamenti degli stati nazionali e ai progetti europei. Si tratta, in effetti, di numeri impressionanti: secondo un riepilogo del Financial Times del 30 marzo, la Germania avrebbe messo sul tavolo 156 miliardi di spese e altri 500 …

Chi attuerà il nuovo piano Marshall? Leggi tutto

R0 e politiche pubbliche

Ogni decisione pubblica che venga presa per contenere l’epidemia causata dal Covid-19 o per rispondere ai danni che provoca sembra mettere fuori uso altri diritti e interessi pubblici concorrenti. L’adozione di un’app per il tracciamento dei contagi limita il diritto alla privacy; l’isolamento sociale comprime la libertà d’impresa e di movimento dei cittadini; lo stanziamento …

R0 e politiche pubbliche Leggi tutto

Perché un nuovo Piano Marshall?

La crisi economica indotta dalla pandemia che stiamo attraversando ha almeno tre caratteristiche fondamentali che la rendono molto diversa dalle precedenti: la sua causa immediata è esogena, ossia riconducibile a un fattore esterno alle componenti essenziali del ciclo economico, a differenza, per esempio, della crisi dei subprime del 2008, che era per l’appunto riconducibile a …

Perché un nuovo Piano Marshall? Leggi tutto

Interpretare la comunicazione – bollettini a confronto

Se dai dati pubblicati quotidianamente possiamo ricavare informazioni significative e tracciare un quadro degli eventi in corso, dobbiamo sempre tenere conto del fatto che un bollettino è, innanzitutto, uno strumento di comunicazione ossia, come abbiamo visto, di trasmissione delle informazioni per produrre una certa risposta. Nella fattispecie, si tratta di un esempio di comunicazione istituzionale, …

Interpretare la comunicazione – bollettini a confronto Leggi tutto

Interpretare i dati: Veneto e Lombardia a confronto

Abbiamo iniziato, nel post precedente, a passare in rassegna i dati della Protezione civile e del Ministero della Salute, notando che si tratta di un insieme abbastanza eterogeneo ma che questi elementi sono comunque collegati: insomma, per leggerli bene dobbiamo esercitare alcune cautele, ma sappiamo che vanno letti insieme. Questa operazione di lettura incrociata trasforma …

Interpretare i dati: Veneto e Lombardia a confronto Leggi tutto

La qualità dei dati: i bollettini quotidiani

Nell’articolo precedente ho cercato di definire gli attributi fondamentali che permettono di giudicare la qualità dei dati. Come promesso, cercherò adesso di esaminare, lungo queste linee, i dati di una delle nostre letture ricorrenti di questo periodo: i bollettini della protezione civile (illustrati anche con una dashboard) e, ancor più, i comunicati del Ministero della …

La qualità dei dati: i bollettini quotidiani Leggi tutto

Decostruire per comprendere

Abbiamo visto in precedenza come dato, informazione e comunicazione si colleghino tra loro e come questa struttura sia fondamentale per decidere e agire in modo razionale; abbiamo anche visto come la dialettica tra l’attenzione “scientifica” alla continuità e quella “narrativa” alle discontinuità sia decisiva nella formulazione della comunicazione finale. A questo punto, possiamo fare un …

Decostruire per comprendere Leggi tutto

Cane passeggia uomo

Nella nostra esperienza quotidiana del mondo, siamo abituati a notare le discontinuità, le rotture, le differenze. Ciò ha un’ovvia ragione evolutiva, tanto che questo atteggiamento è tipico anche di molti animali: in un contesto fondamentalmente stabile, ogni cambiamento può essere un pericolo o una nuova opportunità, da esaminare con particolare attenzione. Lo vede bene chi …

Cane passeggia uomo Leggi tutto

Siamo pronti. Venite con noi?

Inizia l’avventura di CoVstat_IT. Mancano ancora dei pezzi, ci stiamo lavorando, ma c’è quel che conta di più: dati accurati, informazioni corrette, comunicazione responsabile. Venite con noi, e portateci con voi, dai vostri amici: la conoscenza ci difende dalla paura.

Ridimensiona font
Contrasto