Nane Cantatore

Ho studiato filosofia alla Sapienza (tesi su Hegel, dottorato su Husserl, qualche pubblicazione qua e là) e, fin dai miei ultimi anni da studente, lavoro nella comunicazione e nell’analisi strategica. Adesso faccio queste cose con Tombolini & Associati, di cui sono socio e partner.

Nane Cantatore

I dominatori dei network e la struttura delle crisi

Abbiamo visto, nell’articolo precedente di questa serie, come la struttura dei network comporti lo sviluppo di gerarchie, concentrando la maggior parte delle connessioni su un numero ristretto di nodi, che acquisiscono una posizione di dominio rispetto agli altri. Questo principio, codificato dal fisico Albert-László Barabási ed esposto in forma molto accessibile nel suo Link – …

I dominatori dei network e la struttura delle crisi Leggi tutto

Ma la tecnologia digitale è davvero rivoluzionaria?

Nel post precedente in questa ormai lunga serie, abbiamo visto come la tecnologia digitale comporti la possibilità, persino la necessità, di un radicale cambiamento di paradigma rispetto all’attuale modello economico sociale. Basta darsi un’occhiata intorno, però, per dubitare di un’affermazione così perentoria, anzi, per notare che nel mondo di oggi, in cui è indubbio che …

Ma la tecnologia digitale è davvero rivoluzionaria? Leggi tutto

Anatomia delle fake news

L’accumulo di fake news delle ultime settimane è significativo ma non sorprendente: siamo ormai abituati a convivere con queste forme di inquinamento della comunicazione, tanto da riconoscerle quasi a prima vista. Si tratta, però, il più delle volte di un processo per lo più intuitivo, in cui sospettiamo che la tal notizia sia falsa per …

Anatomia delle fake news Leggi tutto

Lockdown, movida e strafalcioni

CoVstat_IT è un esperimento, un azzardo, una sfida. Un esperimento, perché abbiamo letteralmente provato a vedere cosa sarebbe successo applicando il modello elaborato dal gruppo di lavoro che ruota intorno a Vincenzo Nardelli, Luigi Giuseppe Atzeni e Andrea Palladino, a un’epidemia di cui tutti, e noi in particolare, sapevamo molto poco. Un azzardo, perché nel …

Lockdown, movida e strafalcioni Leggi tutto

Economia digitale di mercato

Nella scorsa tappa di questa lunga ricognizione, abbiamo iniziato a vedere alcune caratteristiche chiave delle energie rinnovabili (che potrebbero essere estese anche all’economia circolare) e delle tecnologie digitali, notando come essere siano strutturalmente diverse, se non opposte, a quanto indicano le assunzioni di base del modello industriale classico, rimaste sostanzialmente costanti attraverso le sue numerose …

Economia digitale di mercato Leggi tutto

La soglia di rischio, provincia per provincia

L’ultima novità del nostro sito non è un modello statistico particolarmente sofisticato, non ha nessuna ambizione di prevedere come andranno le cose e non fa nemmeno nessun lavoro di interpretazione dei dati. Si tratta, al contrario, di una rappresentazione molto semplice di un dato ampiamente disponibile: calcoliamo i nuovi infetti registrati negli ultimi sette giorni …

La soglia di rischio, provincia per provincia Leggi tutto

Come superare un modello in crisi

Provo a fare un punto su questo lungo e tortuoso giro, iniziato evidenziando alcuni problemi paradigmatici nella difficoltà di impostare livelli affidabili di sicurezza nella filiera industriale, individuandone l’origine nel processo di esternalizzazione,  che è al centro dell’attuale modello economico, basato proprio sull’espulsione di tutto ciò che non sia immediatamente computabile nel calcolo di investimenti …

Come superare un modello in crisi Leggi tutto

Fuori dall’emergenza – La risposta democratica

Finora ho cercato di esporre le conseguenze prodotte dall’approccio emergenziale: dopo un tentativo di inquadramento generale, ho provato a mettere in evidenza i diversi risultati ottenuti, dal punto di vista sanitario come da quello economico, a seconda del diverso grado di organizzazione e pianificazione di decisioni e interventi. L’assunto di base è che la forma …

Fuori dall’emergenza – La risposta democratica Leggi tutto

La costruzione di un nuovo modello

Proviamo a tirare le fila, a partire dalle considerazioni fatte sinora. Già qualche settimana fa avevamo sollevato il problema di chi potrà attuare quel nuovo Piano Marshall di cui si parlava in relazione all’emergenza economica legata alla pandemia, sottolineando che un piano del genere non può limitarsi alla spesa pubblica assistenziale “a pioggia” ma deve …

La costruzione di un nuovo modello Leggi tutto

Ridimensiona font
Contrasto